“Una riunione in cui si presentano dati clinici ai professionisti si chiama audit clinico”

Questa leggenda non e’ molto diffusa in Italia, ma ogni tanto la si incontra. E’ vero che, all’interno del ciclo dell’Audit Clinico, il momento di presentazione dei dati ai colleghi, da parte del gruppo di Audit, e’ uno dei momenti cruciali. E’ una riunione che va preparata con cura e che puo’ avere una forte valenza formativa. E’ vero anche, che il significato del termine inglese “audit”, senza l’aggettivo “clinico”, e’ quello di “verifica, valutazione”.
Verrebbe da chiedersi, pero’, che nome dare a tutto il resto del processo: individuare un ambito, scegliere un tema, individuare criteri, indicatori e standard, sviluppare strumenti per la raccolta dati, raccogliere e analizzare i dati. Inoltre, si e’ fatto cenno anche in questo numero della newsletter al fatto che un Audit Clinico non e’ completo se non comprende le azioni di miglioramento e il re-audit.
Un’unica riunione non cambiera’ mai la pratica clinica, ma rimarra’ sempre un momento di valutazione, non di miglioramento.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...